Al via la campagna trentina “Not in my Planet” contro i rifiuti di plastica

Tonina: «Grazie all’autonomia il Trentino laboratorio di buone pratiche anche sul tema dei rifiuti plastici»

Lanciata ad aprile scorso, la campagna si sensibilizzazione sul tema dei rifiuti di plastica “Not in my Planet – Non nel mio pianeta”, promossa dall’Agenzia per la depurazione della Provincia autonoma di Trento, entra adesso nel vivo, con un programma d’iniziative che coinvolgerà la popolazione trentina di ogni età e profilo socioculturale, a cominciare dalle scuole.

Not in my Planet si pone l’obiettivo, da un lato di dare una risposta al tema globale dell’emergenza rifiuti plastici, dall’altro, a livello locale, d’incidere sul comportamento della popolazione trentina in materia di rifiuti.

Anche se il Trentino è considerata una provincia virtuosa, con risultati entusiasmanti soprattutto negli ultimi anni, per i promotori della campagna di sensibilizzazione c’è ancora molta strada da fare sulla produzione di rifiuti pro-capite, rimasta sostanzialmente invariata nel tempo e sulla qualità della raccolta differenziata stessa, troppo spesso “inquinata” da procedure non corrette.

Il tema della riduzione del consumo di plastica – in particolare di quella superflua, di imballaggi e confezioni monouso e dei prodotti particolarmente dannosi per l’ambiente – riveste in questo senso un ruolo fondamentale.

«La campagna “Not in my Planet” va in questa direzione. Fondamentale sarà comunicare, attraverso le scuole, con i giovani che hanno già una notevole sensibilità; non solo, i giovani possono aiutarci a convincere le persone più anziane sulla necessità di cambiare direzione. Guardate, ad esempio, quello che stanno facendo sulla questione dei cambiamenti climatici. Dobbiamo maturare sempre più attenzione sulla sostenibilità e sulla qualità delle nostre politiche – ha concluso – lavorando in maniera sinergica», ha commentato l’assessore all’ambiente e vicepresidente della Provincia, Mario Tonina, al MUSE, in occasione della presentazione della campagna  di sensibilizzazione.

Not in My Planet- la conferenza stampa dell'iniziativa al MUSE
Not in my Planet- la conferenza stampa dell’iniziativa al MUSE
Le iniziative di Not in My Plnet

Nei prossimi mesi la campagna si svilupperà con iniziative a tema artistico: in particolare saranno saranno portate sul territorio 11 mostre di Mandy Barker, tra cui una al MUSE dal titolo “Beyond Drifting”.

Sul fronte informativo, in autunno prenderà via un ciclo di conferenze con la partecipazione di esperti nazionali sul tema, studiosi, divulgatori, realtà locali e testimonial di buone pratiche. Il tema dei rifiuti plastici sarà di volta in volta affrontato da diverse prospettive: l’impatto sull’ambiente marino e montano, il cibo e i consumi quotidiani, la grande distribuzione, le conseguenze sulla salute e sulla vita di piante e animali.

Not in My Planet punta a coinvolgere la popolazione trentina di ogni età e profilo socioculturale e spingere all’azione concreta attraverso la promozione di buone pratiche nei comportamenti di consumo e grazie alle iniziative di partecipazione della campagna.

È previsto un concorso artistico rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, che sarà accompagnato da un programma a cura di APPA negli istituti scolastici dedicato al tema dei rifiuti e alla riduzione delle plastiche. I cittadini potranno visitare per la prima volta alcuni impianti di trattamento di rifiuti per vedere con i propri occhi la “parte finale” del ciclo dei consumi e conoscere il funzionamento del sistema di smaltimento. È in preparazione inoltre un progetto di “citizen science” che coinvolgerà gli studenti nella misurazione diretta di plastiche e microplastiche presenti nell’ambiente attraverso appositi “kit di misurazione”, rendendoli protagonisti in prima persona della ricerca sul tema.

Per seguire la campagna e rimanere aggiornati su eventi e iniziative, sono già attivi i canali web dedicati: la pagina facebook e instagram “Not In My Planet” e il sito web www.notinmyplanet.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi