Antartide: si è chiuso il buco dell’ozono da record

98
Antartide: si è chiuso il buco dell'ozono da record.
Antartide: si è chiuso il buco dell'ozono da record.

Alla fine di dicembre si è chiuso il buco dell’ozono da record che si era creato nel 2020 in Antartide. Lo ha reso noto l’Organizzazione mondiale della meteorologia (l’agenzia delle Nazioni Unite nel campo della meteorologia).

Il buco si era creato a causa di condizioni meteorologiche naturali e della continua presenza di sostanze che riducono lo strato di ozono nell’atmosfera.

La maggiore crescita del buco dell’ozono si era registrata da metà agosto, con un picco di circa 24,8 milioni di chilometri quadrati. Il ​​20 settembre 2020 si è poi diffuso su gran parte del continente antartico.

Il fenomeno è stato causato da un vortice polare forte, stabile e freddo e da temperature molto fredde nella stratosfera (lo strato dell’atmosfera tra circa 10 km e circa 50 km di altitudine).