Ballerina gialla: l’uccello che danza facendo oscillare la coda

Ballerina gialla in posa (foto Graziano March)
Ballerina gialla in posa (foto Graziano March)

Nel grande Ordine dei Passeriformi la ballerina gialla (Motacilla cinerea) qui ritratta da Graziano March, si caratterizza per il suo portamento elegante quando si muove sul terreno, soprattutto lungo i corsi d’acqua di montagna, i suoi luoghi ideali di vita.

Ballerina gialla con la sua inconfondibile lunga coda (foto Graziano March)
Ballerina gialla con la sua inconfondibile lunga coda (foto Graziano March)

Quando è posato sul terreno questo affascinante uccello non saltella, ma si potrebbe dire che cammina, facendo oscillare continuamente la sua lunga coda che, a sua volta, crea un analogo movimento in tutto il corpo, ricordando così le movenze eleganti di una ballerina.

Una ballerina gialla (foto Graziano March)
Sul terreno la ballerina gialla muove continuamente la coda in alto e in basso, facendo oscillare tutto il corpo (foto Graziano March)

Alla continua ricerca di piccoli insetti di cui si nutre lungo le sponde di fiumi, torrenti e canali montani (dove nelle vicinanze anche nidifica) il maschio della ballerina gialla si può riconoscere per il colore grigio-cenere delle parti superiori del piumaggio e per la testa grigia, caratterizzata da vistosi sopraccigli e mustacchi bianchi, con la gola nera che diventa però bianca in inverno. Le parti inferiori del corpo, compreso il sottocoda, sono gialle.

La ballerina gialla vive a stretto contatto con i corsi d'acqua corrente (foto Graziano March)
La ballerina gialla vive a stretto contatto con i corsi d’acqua corrente (foto Graziano March)