Bce: banche indietro su informativa rischi climatici

217
Bce (foto Charlotte Venema - unsplash)
Bce (foto Charlotte Venema - unsplash)

La Bce ha pubblicato un rapporto dal quale emerge che le banche sono indietro in tema di informativa al pubblico sui rischi climatici e ambientali.

“Nonostante alcuni miglioramenti riscontrati rispetto allo scorso anno – ha evidenziato la Bce – le banche devono compiere sforzi significativi per meglio sostenere la propria informativa al pubblico con dati quantitativi e qualitativi pertinenti. Nella seconda metà del 2021 la Bce si propone di identificare le restanti carenze e discuterle con le banche”.

Bce (Banca centrale europea) ha inoltre annunciato che in linea con la crescente importanza dei cambiamenti climatici per l’economia e con i maggiori dati disponibili che ne dimostrano l’impatto finanziario sul sistema bancario, terrà conto dei rischi climatici nella prossima prova di stress test della banche del 2022. Dettagli ulteriori saranno forniti nel corso del 2021.