Cambiamenti climatici: le raccomandazioni dei giovani alla politica

Cambiamenti climatici: le raccomandazioni dei giovani alla politica
Cambiamenti climatici: le raccomandazioni dei giovani alla politica
Cambiamenti climatici, migrazioni e cittadinanza globale saranno alcuni dei temi al centro di una giornata di confronto che avrà per protagonisti i giovani e che si svolgerà sabato 28 settembre, dalle 10 alle 17 al Centro per la Cooperazione Internazionale, a Trento.
80 giovani trentini parteciperanno al Tavolo Regionale “Giovani Narratori” che prevede la redazione di un documento di raccomandazioni che verrà consegnato ai rappresentanti del mondo della politica trentina. In programma c’è la sessione “Dialogo con i decisori politici e istituzionali”, con lo scopo di aprire un dibattito sul documento preparato dai ragazzi. Hanno confermato la loro presenza l’assessore all’ambiente e vicepresidente della Provincia autonoma di Trento Mario Tonina e rappresentanti di amministrazioni locali, del mondo dell’università, della ricerca, della scuola, dell’associazionismo e dei media.Il Tavolo Regionale si inserisce all’interno del progetto “Giovani: nuovi narratori e attori della cooperazione allo sviluppo”, co-finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione allo Sviluppo e promosso da Oxfam Italia, dal Centro per la Cooperazione Internazionale e dall’Associazione Viração&Jangada e da altre 29 organizzazioni della società civile in 69 province di tutte le regioni italiane.

Il progetto è pensato per aumentare, negli studenti italiani e nei giovani la conoscenza sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e creare un maggior consenso sul ruolo e sull’importanza della cooperazione allo sviluppo per la risoluzione delle grandi questioni globali del nostro tempo, tra le quali nello specifico quelle connesse ai cambiamenti climatici e al fenomeno migratorio.