sabato, 02 Luglio 2022
Home Natura Animali

Animali

È la sezione dedicata agli animali del mondo alpino.

Raccontiamo dei grandi predatori delle Alpi (orso bruno, lupo e lince) e delle altre specie che abitano i boschi e le montagne, come gli ungulati, i rapaci, gli insetti. Con un’attenzione particolare alle notizie di attualità che interessano la vita di questi animali, dalla gestione dell’orso e del lupo, ai  rischi di sopravvivenza a causa dei cambiamenti climatici.


Gestione lupi e orsi. In questa immagine un esemplare di orso bruno

Ma il sonno invernale dell’orso bruno è un vero letargo?

Durante il sonno invernale la sua temperatura corporea diminuisce di soli  4-5 °C, rispetto ai valori normali di 37,5-38,3 °C.

Il bramito del cervo, annuncio di turismo sostenibile

La valorizzazione del bramito del cervo: è questo uno dei progetti su cui ha intenzione di puntare il Parco Nazionale dello Stelvio Trentino
Torcicollo (foto Graziano March)

Torcicollo: il picchio che sibila come un serpente

Pur appartenendo alla Famiglia dei picchi non tambureggia per scavare buchi nei tronchi.
Gestione lupi e orsi . In questa immagine un lupo accucciato

“Questione lupo”: il punto della situazione

Il ddl della Provincia sull'abbattimento dei lupi, ancorché non esista un’altra soluzione valida, è stato a centro della discussione della settimana. Ecco le varie posizioni.

No del Trentino e dell’Alto Adige alla proposta del ministro Galletti sulla gestione del...

Il Trentino chiede più flessibilità nell'applicare il regime di tutela del lupo.
Volpe (foto Helmuth Zeni)

La coperta della volpe

La coda per la volpe è importantissima: durante la stagione fredda, è utilizzata anche come una vera e propria coperta per proteggersi al freddo.
Vespa della carta (foto archivio PNAS)

La scoperta: le vespe che sanno riconosce le singole facce

Molti vertebrati sono in grado di riconoscere le singole facce dei loro simili, almeno in alcune circostanze, ma tra gli insetti il...
In questa immagine una pernice bianca riflette la sua ombra sulla neve (foto Jacopo Rigotti)

Pernice bianca, l’uccello dalle zampe di lepre

Relitto glaciale, "maga" del criptismo, fedele per la vita, la pernice bianca stupisce per le doti di animale alpino L'inverno è ormai arrivato in quota...
Orso bruno (foto Enrico Costanzo)

Orso bruno: Hercules dei boschi

Così come il celebre eroe della mitologia romana, l'orso bruno è dotato di una forza straordinaria e questo grazie alla sua particolare struttura corporea.
Nella foto un maschio di stambecco

Curiosità: lo sapevi che lo stambecco …

Lo stambecco è comparso in Europa durante la glaciazione di Riss (130-250 mila anni fa) e ormai è rimasto confinato nelle zone montuose più elevate.
Capriolo sulla neve (foto Jacopo Rigotti)

Gli ambienti dove ama vivere il capriolo

Sebbene sia una specie associata al mondo alpino, questo affascinante ungulato è adatto anche alla vita in pianura e in collina.
In questa immagine una lince (foto C. Frapporti - Archivio Servizio Foreste e fauna Pat)

Rinvenute le orme della lince che vive in Trentino

Per più di un anno aveva fatto perdere le sue tracce, ma recentemente il personale della Stazione Forestale di Ledro ha rinvenuto una pista su neve...
Congresso dei carabidologi europei

A Primiero il Congresso dei carabidologi europei

Congresso dei carabidologi europei : si svolgerà a Primiero, in settembre. I carabidi sono invertebrati importantissimi per gli ecosistemi. Dopo cinquant’anni dal primo Congresso, il prossimo...

La giostra del capriolo

Da luglio comincia la fase degli amori per il capriolo e la maggior parte degli accoppiamenti avviene tra la fine di luglio e la metà di agosto.
Maschio di picchio verde (foto Jacopo Rigotti)

Il picchio verde: l’amante del canto e delle “trasferte” a terra

lo si può osservare spesso al suolo muoversi con disinvoltura in battute di caccia, alla ricerca d'insetti che poi agguanta con la sua lingua viscosa.

Il WWF chiede al Governo d’impugnare la legge provinciale sui lupi

Anche Legambiente ha preso una dura posizione contro il provvedimento trentino.
Poiana (Alessandro Forti)

La poiana, il rapace che ricorda l’aquila

Fra i rapaci diurni la poiana (Buteo buteo) è quella più facile da osservare, spesso ferma su qualche posatoio come pali e...
Piccoli di cervo e capriolo, la Provincia raccomanda di non toccarli (foto Ufficio stampa PAT)

Piccoli di cervo e capriolo: non toccarli

Questi animali, nascosti nell'erba alta o nel bosco, sono al sicuro e non abbandonati. 
Ronde anti-lupo. In questa immagine un lupo

Da lunedì al via le ronde anti-lupo

Dall'11 febbraio all'11 aprile sarà attivo il servizio di vigilanza e osservazione del territorio delle ronde anti-lupo e orso.

“Orso bruno: ma perché è importante la sua presenza?”

I giovani ricercatori dell' OWL (Open Wet Lab) si sono posti le domande: "Ma a che cosa serve la presenza dell'orso bruno nelle Alpi? "Qual è l’impatto ambientale dell’orso tra le nostre meravigliose montagne?". Ecco la risposta che si sono dati.
Una coppia di farfalle aurora (Foto Matteo Trentin)

L’aurora, la farfalla dagli occhi verdi

Questa mattina ad augurare il buongiorno è una bellissima farfalla, l'Aurora, nella foto una coppia ritratta da Matteo Trentin.
Una lince (foto C. Frapporti - archivio Servizio Foreste e fauna Pat)

La lince B132 è ancora in Val di Ledro

Lo dimostra un raro video realizzato dai cacciatori della riserva di Molina di Ledro.
Culbianco (Oenanthe oenanthe) foto Alessandro Forti

Culbianco: il migratore fedele al luogo di nascita

Frequentatore di terreni aperti in quota (1200 – 2700 m s.l.m.) il culbianco (Oenanthe oenanthe) si osserva nelle praterie con presenza di...
L'orsa F1.99 esce dal pollaio (foto Parco Nazionale della Majella)

Gli orsi sanno usare le “mani”. Un video del Parco Nazionale della Majella

Il Parco Nazionale della Majella (uno dei tre parchi nazionali d'Abruzzo, istituito nel 1991 e compreso tra le province di L'Aquila, Pescara e Chieti) ha...
In questa immagine un maschio di stambecco (foto Helmuth Zeni)

La strana storia dello stambecco

In Italia sono presenti circa 4500 stambecchi, dei quali il 70% nelle sole provincie di Sondrio, Aosta e Torino.
Cinghiali: la Giunta provinciale approva nuova disciplina per il controllo

Cinghiali, nuova disciplina per il loro controllo

L'obiettivo è di contenerne il numero e la distribuzione della specie, soprattutto nelle aree agricole e negli ambiti faunistici di pregio.
Gli asilidi sono dei formidabili predatori (foto Matteo Trentin)

Asilidi: i formidabili predatori d’insetti

Il loro aspetto li rende, per molti aspetti, inconfondibili e paragonabili a delle vere e proprie "macchine da caccia".
Corna o palchi? In questa immagine degli stambecchi maschi che si stanno sfidando in combattimenti (foto archivio PNAB)

I duelli degli stambecchi (video)

In preparazione del periodo degli amori i maschi degli stambecchi si sfidano in duelli per stabilire chi è più forte e creare così una scala gerarchica nel branco.
Il viaggio del gipeto Stelvio - Parco Natura Viva

Il viaggio del gipeto Stelvio

Nato tre mesi fa nel Parco Natura Viva di Bussolengo, il gipeto è stato reintrodotto nel Parco della Sierras de Cazorla, Segura y Las Villas in Andalusia.
Polissena (foto Jacopo Rigotti)

Polissena: la farfalle che per difendersi si “mette in mostra”

La colorazione delle sua livrea è un tipico esempio di aposematismo, con il quale avverte i possibili predatori che non é commestibile.
Nephila pilipes (Crediti foto: Bing Heng Lee)

I ragni che attirano le prede con il colore

Molti ragni tessitori sfoggiano livree dai colori vivaci per catturare un maggior numero di prede.
Ungulati - Differenza tra corna e palchi

Ungulati: differenze tra corna e palchi (video)

Andrea Mustoni, responsabile della Ricerca scientifica ed educazione ambientale del Parco Naturale Adamello Brenta ci spiega le differenze tra corna e palchi negli ungulati.
Un piccolo di cuculo imbeccato da un codirosso (foto Jacopo Rigotti)

Cuculo: l’opportunista che si fa adottare

Oltre che per il conosciutissimo canto, lunghi "cu-coo", questa specie è celebre per il cosiddetto "parassitismo di cova".
Il piccolo di orso bruno a Molveno (foto A. Stoffella)

Recuperato a Molveno un piccolo di orso bruno in stato di deperimento

L'orsetto sarà riabilitato nelle strutture del Casteller di Trento e poi rilasciato in natura.
In questa immagine un lupo (foto archivio Ufficio stampa PAT)

Lupo: sulla via della coesistenza 

Premi del CAI per gli allevatori che mettono in atto buone pratiche per mitigare il conflitto con il grande predatore.
L'orso bruno che passeggia a Fai della Paganella (foto Giovanna Horsten)

L’orso bruno a passeggio a Fai della Paganella

Dopo l'avvistamento a Cavedago di martedì scorso, la notte tra mercoledì e giovedì (1 e 2 aprile) intorno all'1.30, un orso bruno...
Un orso bruno del Trentino(foto C. Frapporti Archivio Servizio foreste e fauna PAT)

Lo zoologo Andrea Mustoni: “In primavera gli orsi si abbassano di quota in cerca...

Lo zoologo Andrea Mustoni spiega perché gli orsi in primavera si avvicinano ai paesi in cerca di cibo.
Un esemplare di cervo (foto Graziano March)

La forca e la corona del cervo

Il palco dei cervi è una delle caratteristiche più sorprendenti di questi animali che ricorda le ramificazione di un albero.
Poiana (foto Fabrizio Bottamedi)

La poiana e la “U” di petto

Un "marchio di fabbrica" della poiana è il disegno a forma di “U” visibile spesso sul petto.
Vanessa c-bianca (foto Matteo Trentin)

Vanessa c-bianca: la foglia secca con la “C”

Questo lepidottero prende il nome da un segno a forma di "C" presente sulle ali.

Andrea Mustoni: ecco come convivere con l’orso bruno. Video

Abbiamo incontrato Andrea Mustoni, uno dei massimi esperti di orso bruno in Italia, coordinatore all'epoca del progetto Life Ursus. Con lui abbiamo parlato della convivenza con gli orsi bruni in Trentino.

Al Muse “La settimana del lupo”: sul tappeto i temi caldi della convivenza con...

Dal 18 al 23 marzo un programma d'iniziative ed eventi per fare conoscere al pubblico e agli attendi ai lavori gli importanti risultati del progetto "Life WolfAlps".
La Sfinge colibrì (foto Marta Cuesta da Pixabay)

Il volo velocissimo della Sfinge colibrì: 200 battiti delle ali al secondo!

Il tripudio di fioriture a cui assistiamo in questo periodo fa sì che in giro ci siano curiosi insetti pronti a nutrirsi...
Istrice (foto di Alessandro Forti)

Istrice: il roditore notturno che ama i “bagni di sole”

Novità nel panorama faunistico prealpino, questo curioso roditore, con aculei di 20 centimetri e un peso che può raggiungere i 15 chilogrammi, non è considerata una specie invasiva.

Né cane, né lupo: ecco l’ibrido. Un problema da gestire

L'ibridazione tra le due specie rappresenta un rischio per la biodiversità a cui si sta cercando di porre rimedi. Ecco come.
La lepre (foto Alessandro Forti)

Le doti nascoste (e straordinarie) della lepre

Questo animale è capace di balzi di 1.5 metri in altezza e di 2.5 in lunghezza può raggiungere velocità di 60 km/h. 
Picchio Nero (foto Alessandro Forti)

Il Picchio nero, il più grande fra tutti i picchi

Il becco a forma di punteruolo gli permette di sferrare potenti colpi per scavare buchi nei tronchi degli alberi sia per nutrirsi, sia per scavare il nido.
Mammut (foto wiki-commons)

La straordinaria storia dei Mammut

Africa, 4 milioni e mezzo di anni fa, nel cuore del Pliocene nascevano i progenitori del più grande pachiderma di tutti i tempi, il Mammut.
In questa immagine un lupo

Lupi transfrontalieri: conflitti e mediazioni

I lupi che oltrepassano i confini tracciati dall’uomo generano conflitti: come mediare?
Un maschio di picchio cenerino riconoscibile per la macchia rossa sulla fronte (foto Fabrizio Bottamedi)

Picchio cenerino, l’amante degli alberi maturi

Oltre ad essere elusivo, questo picchio ha un carattere solitario.
In questa foto un orso bruno

La Provincia approva disegno di legge per la gestione di orsi e lupi

Possibile la cattura o l'abbattimento a condizione "che non esista altra soluzione valida".
In questa immagine un lupo

Lupi. Fugatti: “Attendiamo strumenti per intervenire”

Nuova riunione del Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza.
Salamandra alpina (foto Alessandro Forti)

Salamandra alpina: l’anfibio della pioggia

Imbattersi in una salamandra alpina non è facile, le probabilità aumentano la notte o dopo la pioggia

“Hai visto l’orso? Aiutaci a conoscerlo meglio!” La nuova indagine del PNAB

Si cercano testimoni disponibili a raccontare la propria esperienza d'incontro ravvicinato con il plantigrado.
In questa immagine un lupo (foto archivio Ufficio stampa PAT)

Sulle tracce del lupo con SAT e CAI Belluno

SAT e CAI Belluno organizzano numerose iniziative per conoscere più da vicino i grandi carnivori delle Alpi e da alcuni anni dedicano...

CURIOSITA'

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico.
In particolare l'analisi del traffico viene effettuata attraverso l'invio di dati anonimizzati a Google Analytics
Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo.
Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento ma disattivandoli alcuni servizi potrebbero non funzionare.
Maggiori informazioni su Privacy e Cookies

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi