venerdì, 15 Ottobre 2021

Animali

È la sezione dedicata agli animali del mondo alpino.

Raccontiamo dei grandi predatori delle Alpi (orso bruno, lupo e lince) e delle altre specie che abitano i boschi e le montagne, come gli ungulati, i rapaci, gli insetti. Con un’attenzione particolare alle notizie di attualità che interessano la vita di questi animali, dalla gestione dell’orso e del lupo, ai  rischi di sopravvivenza a causa dei cambiamenti climatici.


Scoiattolo grigio (foto Ambrogio Molinari)

Scoiattolo grigio sulle Alpi: minaccia o risorsa?

Specie non autoctona, ma originaria dei boschi del Nordamerica è stata introdotta accidentalmente in Europa.
Pipistrelli (foto archivio Centro Regionale Chirotteri della Regione Piemonte)

Quanto sono a rischio i nostri pipistrelli?

Scoperta anche in Italia la presenza dell'agente patogeno della sindrome del "naso bianco" che attacca i pipistrelli.
L'orso M49 (foto archivio Ufficio stampa PAT)

L’orso M49 segnalato in val Calamento (Lagorai)

Alla fine del mese di ottobre è stato segnalato anche in alta valle del Vanoi, tra la cima d'Asta ed il Lagorai.
Camoscio (foto Graziano March)

L’autunno del camoscio

In autunno i camosci appaiono "più in carne" anche per via del mantello, più folto, morbido e scuro.
Istrice (foto di Alessandro Forti)

Istrice: il roditore notturno che ama i “bagni di sole”

Novità nel panorama faunistico prealpino, questo curioso roditore, con aculei di 20 centimetri e un peso che può raggiungere i 15 chilogrammi, non è considerata una specie invasiva.
La lepre (foto Alessandro Forti)

Le doti nascoste (e straordinarie) della lepre

Questo animale è capace di balzi di 1.5 metri in altezza e di 2.5 in lunghezza può raggiungere velocità di 60 km/h. 
In questa immagine un lupo (foto archivio Ufficio stampa PAT)

Lupo: sulla via della coesistenza 

Premi del CAI per gli allevatori che mettono in atto buone pratiche per mitigare il conflitto con il grande predatore.
Orso bruno (foto Matteo Zeni)

Orso bruno, l’opportunista ecologico

Un aspetto davvero straordinario dell'orso bruno è la capacità di variare la dieta a seconda delle disponibilità alimentari del luogo in cui si trova.
Cimice asiatica

L’invasione della cimice asiatica, conseguenza dei cambiamenti climatici

Non si limita ai boschi, ai campi, ai giardini delle nostre case. Quando “trova aperto” può entrare anche in casa.
Ecolocalizzazione: interno di una colonia riproduttiva di vespertilio maggiore/vespertilio minore (Myotis myotis/Myotis blythii) (foto B. De Faveri)

Straordinaria scoperta sull’ecolocalizzazione dei pipistrelli e delfini

Cosa hanno in comune i pipistrelli che popolano i nostri territori con i delfini del Mediterraneo o le orche dei mari artici ed antartici?...
Un esemplare di cervo (foto Graziano March)

La forca e la corona del cervo

Il palco dei cervi è una delle caratteristiche più sorprendenti di questi animali che ricorda le ramificazione di un albero.

Cala la popolazione mondiale di uccelli migratori 

Alcuni degli insetticidi più utilizzati al mondo a base di neonicotinoidi potrebbero essere tra i responsabili del drastico calo di uccelli migratori.
Cervo volante o Lucanus cervus (foto Alessandro Forti)

Il Cervo volante, abitante di boschi vetusti

Proprio dalle mandibole dentate maschili, che ricordano i palchi dei cervi, deriva il nome di questi coleotteri.
Orso M49 (foto archivio Ufficio stampa PAT)

Orso M49: la Lav ha chiesto il sequestro preventivo dell’animale alla Procura di Bolzano

Vitturi: "La stagione turistica è oramai al termine e non ha quindi più senso parlare di rischio per le persone".
Podalirio (foto Graziano March)

Podalirio: “star” delle farfalle

Le ali posteriori hanno delle macchie arancioni e azzurre che somigliano a degli ocelli.
Damigelle (foto Graziano March)

Il “cuore” delle Damigelle

Quando si accoppiano le Damigelle, appartenenti all'ordine degli Odonati, danno vita a un vero e proprio "cuore".

La giostra del capriolo

Da luglio comincia la fase degli amori per il capriolo e la maggior parte degli accoppiamenti avviene tra la fine di luglio e la metà di agosto.
In questa immagine un maschio di stambecco (foto Helmuth Zeni)

La strana storia dello stambecco

In Italia sono presenti circa 4500 stambecchi, dei quali il 70% nelle sole provincie di Sondrio, Aosta e Torino.
Orso bruno (foto Enrico Costanzo)

Orsi: goffi o agili?

Gli orsi sembrano animali goffi, ma quando serve riservano delle vere e proprie sorprese.
In questa immagine un lupo

IL LUPO TRA NOI… AL LUPO!!!

IL RITORNO DEL LUPO SULLA ALPI in pillole…. Il lupo è tornato sulle nostre montagne e la sua presenza impone riflessioni attente sul rapporto dell’uomo...
Nella foto un maschio di stambecco

Curiosità: lo sapevi che lo stambecco …

Lo stambecco è comparso in Europa durante la glaciazione di Riss (130-250 mila anni fa) e ormai è rimasto confinato nelle zone montuose più elevate.
Impronte dell'orso M49 (foto archivio Ufficio stampa PAT)

Orso M49: due nuovi avvistamenti

Dopo le orme rinvenute sulla Marzola, altri due nuovi avvistamenti a distanza di poche ore.
Cinghiali: la Giunta provinciale approva nuova disciplina per il controllo

Cinghiali, nuova disciplina per il loro controllo

L'obiettivo è di contenerne il numero e la distribuzione della specie, soprattutto nelle aree agricole e negli ambiti faunistici di pregio.
Femmina adulta accompagnata al pascolo dai suoi due piccoli nati tra la fine di maggio e la metà di giugno (foto Alessandro Forti).

L’estate delle femmine e dei piccoli di capriolo

I caprioletti, solitamente due per ogni femmina, durante le prime settimane di vita restano accovacciati in luoghi sicuri.
Il viaggio del gipeto Stelvio - Parco Natura Viva

Il viaggio del gipeto Stelvio

Nato tre mesi fa nel Parco Natura Viva di Bussolengo, il gipeto è stato reintrodotto nel Parco della Sierras de Cazorla, Segura y Las Villas in Andalusia.

La lucertola vivipara, una specialista dell’alta quota

Legata agli ambienti aperti e con vegetazione erbacea, questa lucertola si rinviene in zone umide come le torbiere mentre alle quote più elevate frequenta pascoli e praterie.
Una rana (foto Andrea Mustoni)

La rane possono “curarsi”?

I batteri della pelle delle rane possono proteggere questi anfibi da agenti patogeni letali. Non sempre però riescono a “curarsi”.
L'orso M49 (foto Ufficio stampa PAT)

L’orso M49 sarà catturato

Fugatti: “Esiste un reale problema di ordine pubblico e non abbiamo risposte dal ministro Costa. Agiamo da soli”. 
Salamandra alpina (foto Alessandro Forti)

Salamandra alpina: l’anfibio della pioggia

Imbattersi in una salamandra alpina non è facile, le probabilità aumentano la notte o dopo la pioggia
Ragni granchio (foto Matteo Trentin)

I ragni granchio: i formidabili cacciatori dei fiori

Non catturano le prede con le tele (non le costruiscono), ma tendendo loro agguati e finendole con un morso velenoso.
stili di vita, Cipra

Salvare le specie alpine: Cipra lo fa

I progetti su scala alpina con la partecipazione della CIPRA contrastano la perdita di specie. Salvare le specie alpine: Cipra collabora all'obiettivo. Il rapporto dell’ONU...
Ramarro (foto Jacopo Rigotti)

Il ramarro: il “principe azzurro” dei sauri

Durante il periodo degli amori i maschi lottano tra di loro alzando la parte anteriore del corpo, mettendo in mostra la gola azzurra.
Congresso dei carabidologi europei

A Primiero il Congresso dei carabidologi europei

Congresso dei carabidologi europei : si svolgerà a Primiero, in settembre. I carabidi sono invertebrati importantissimi per gli ecosistemi. Dopo cinquant’anni dal primo Congresso, il prossimo...

La volpe a caccia nel prato

Pur appartenendo all'ordine dei Carnivori, la volpe in effetti è un onnivoro, come l'orso bruno.
Il piccolo di orso bruno a Molveno (foto A. Stoffella)

Le immagini del piccolo di orso, privo di madre, recuperato a Molveno (video)

Nel video di Alex Mottes il piccolo di orso prima di essere recuperato dal Servizio provinciale Foreste e fauna.

Il macaone, la farfalla elegante che difende il territorio

L'apertura alare del macaone è tra le più ampie tra i lepidotteri
Il piccolo di orso bruno a Molveno (foto A. Stoffella)

Recuperato a Molveno un piccolo di orso bruno in stato di deperimento

L'orsetto sarà riabilitato nelle strutture del Casteller di Trento e poi rilasciato in natura.
Picchio rosso maggiore (foto Alessandro Forti)

A tu per tu con gli animali: il picchio rosso maggiore

La specie è estremamente adattabile, infatti si rinviene in diversi tipi di habitat, principalmente nei boschi di conifere.
Gli asilidi sono dei formidabili predatori (foto Matteo Trentin)

Asilidi: i formidabili predatori d’insetti

Il loro aspetto li rende, per molti aspetti, inconfondibili e paragonabili a delle vere e proprie "macchine da caccia".
Gracchio alpino (foto Jacopo Rigotti)

La pazienza dei gracchi alpini

Uno studio rileva quanto e come il comportamento dei gracchi vari in base alla semplice presenza dell’uomo
F.marucco premiata con Life Award 2019

LIFEWOLFALPS vince il LIFE AWARD 2019

Il progetto europeo LIFEWOLFALPS vince il Life Award 2019, nella sezione Natura. Il premio è stato consegnato a Bruxelles il 16 maggio durante la...
Tecla del rovo (foto Matteo Trentin)

Tecla del rovo: la farfalla verde

Piccola farfalla molto diffusa in Italia, ha la caratteristica di avere la colorazione della parte inferiore delle ali di colore verde.
Maschio di picchio verde (foto Jacopo Rigotti)

Il picchio verde: l’amante del canto e delle “trasferte” a terra

lo si può osservare spesso al suolo muoversi con disinvoltura in battute di caccia, alla ricerca d'insetti che poi agguanta con la sua lingua viscosa.
Polissena (foto Jacopo Rigotti)

Polissena: la farfalle che per difendersi si “mette in mostra”

La colorazione delle sua livrea è un tipico esempio di aposematismo, con il quale avverte i possibili predatori che non é commestibile.
Piccoli di cervo e capriolo, la Provincia raccomanda di non toccarli (foto Ufficio stampa PAT)

Piccoli di cervo e capriolo: non toccarli

Questi animali, nascosti nell'erba alta o nel bosco, sono al sicuro e non abbandonati. 
Una coppia di farfalle aurora (Foto Matteo Trentin)

L’aurora, la farfalla dagli occhi verdi

Questa mattina ad augurare il buongiorno è una bellissima farfalla, l'Aurora, nella foto una coppia ritratta da Matteo Trentin.
Il biacco (foto Alessandro Forti)

Biacco, il serpente vicino di casa

Gli adulti sono facili da riconoscere grazie alla loro colorazione praticamente nera.
Una vipera (foto Angelo Caliari)

Vipera: il serpente sordo che avverte le vibrazioni del suolo

La vipera o aspide, nella fotografia in alto di Angelo Caliari, è un serpente sotto molti aspetti sorprendente: innanzitutto non è un animale aggressivo,...
Rischio lupi: la riunione del Comitatoper l'ordiine pubblico e la sicurezza

Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza: “Problema sicurezza per i lupi in val...

Fugatti: "Questi esemplari si sono spinti fin nei giardini delle abitazioni private o nei parchi giochi”. 
Femmine di cervo (foto Alessandro Forti)

Le rigide regole di vita nei branchi femminili di cervo

Solitamente i branchi femminili di cervo si formano dall’unione di più unità famigliari.
Orso bruno (foto Enrico Costanzo)

La Provincia avvia l’iter per la cattura dell’orso M49

Orso M49: chiesta l'autorizzazione per la cattura al Ministero e all’Ispra.
Merlo dal collare (foto Graziano March)

Merlo dal collare: la mezzaluna della montagna

Dal carattere timido ed elusivo, questa specie si muove con agilità a terra, camminando o saltellando.
Un piccolo di cuculo imbeccato da un codirosso (foto Jacopo Rigotti)

Cuculo: l’opportunista che si fa adottare

Oltre che per il conosciutissimo canto, lunghi "cu-coo", questa specie è celebre per il cosiddetto "parassitismo di cova".
In questa immagine un lupo

Lupi transfrontalieri: conflitti e mediazioni

I lupi che oltrepassano i confini tracciati dall’uomo generano conflitti: come mediare?

CURIOSITA'

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico.
In particolare l'analisi del traffico viene effettuata attraverso l'invio di dati anonimizzati a Google Analytics
Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo.
Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento ma disattivandoli alcuni servizi potrebbero non funzionare.
Maggiori informazioni su Privacy e Cookies

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi