mercoledì, 12 Agosto 2020

Animali

È la sezione dedicata agli animali del mondo alpino.

Raccontiamo dei grandi predatori delle Alpi (orso bruno, lupo e lince) e delle altre specie che abitano i boschi e le montagne, come gli ungulati, i rapaci, gli insetti. Con un’attenzione particolare alle notizie di attualità che interessano la vita di questi animali, dalla gestione dell’orso e del lupo, ai  rischi di sopravvivenza a causa dei cambiamenti climatici.


Gli alpaca, i nuovi abitanti delle Alpi.

Loretta Merighi, titolare del Maso Eden, a Cavedine, ci svela i segreti di questi affascinanti camelidi originari del Sudamerica.

Al Muse Bruno D’Amicis racconta i suoi straordinari reportage sulla natura

L'evento si svolgerà martedì 27 febbraio, alle 20.45. D'Amicis è biologo, autore e fotografo professionista.

“Hai visto l’orso? Aiutaci a conoscerlo meglio!” La nuova indagine del PNAB

Si cercano testimoni disponibili a raccontare la propria esperienza d'incontro ravvicinato con il plantigrado.

La rana verde, un rompicapo della zoologia contemporanea

Le rane verdi, il cui numero si è ridotto drasticamente anche in Trentino, sono un rompicapo della zoologia contemporanea. Ce ne parla Danio Miserocchi.

Gli uccelli che non abbandonano la montagna neanche in inverno

Nella stagione fredda ogni specie ha sviluppato la propria strategia di sopravvivenza, dall'abbassarsi di quota, al confondersi con l'ambiente circostante.

Quando gli animali selvatici diventano più vulnerabili

L'inverno per molte specie è il periodo più difficile. Anche una fuga improvvisa potrebbe essere fatale. Ecco i comportamenti da evitare per non disturbarle.
Un lupo (foto archivio Ufficio stampa Provincia autonoma di Trento)

Lupo: avvistamenti in Val di Fassa

Avvistati degli esemplari vicino ai centri abitati di Canazei e Penia. Un esemplare potrebbe essere effetto dalla rogna sarcoptica, trasmessa dai camosci.

No del Trentino e dell’Alto Adige alla proposta del ministro Galletti sulla gestione del...

Il Trentino chiede più flessibilità nell'applicare il regime di tutela del lupo.

Studio FEM: l’orso bruno trentino è molto simile al Marsicano

I ricercatori della Fondazione Edmund Mach sono riusciti a sequenziare diversi genomi di orso bruno europeo. Facendo numerose scoperte.

Cai-Sat: la convivenza con l’orso è possibile. Ecco le strade

Comunicazione, ricerca scientifica, divulgazione e coinvolgimento: sono alcune delle proposte discusse al recente convegno al Muse sulla convivenza con l'orso.

Rossi e Kompatscher a Bruxelles per parlare di orsi e lupi

I governatori del Trentino e dell'Alto Adige hanno incontrato i funzionari della Commissione europea all’ambiente. Sul tavolo la gestione delle due specie.
video

Il bramito dei cervi al Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino (video)

Nel periodo degli amori i maschi dei cervi danno vita a uno dei fenomeni naturali più sorprendenti e affascinanti

Incontro ravvicinato con la poiana

Rapace diurno di dimensioni medie e compatte, la poiana è uno degli animali più affascinati e straordinari dei cieli.

Molveno: il nuovo sentiero didattico Sciury dedicato allo scoiattolo

Si chiama "Sciury" ed è il nuovo sentiero didattico dedicato allo scoiattolo realizzato dalle Funivie Molveno Pradel, in collaborazione con il Parco Naturale Adamello Brenta, a Molveno

L’orso fa scorpacciata di uva

In queste eccezionali immagini di Enzo Zuccatti un bellissimo esemplare di orso bruno

Andrea Mustoni: ecco come convivere con l’orso bruno. Video

Abbiamo incontrato Andrea Mustoni, uno dei massimi esperti di orso bruno in Italia, coordinatore all'epoca del progetto Life Ursus. Con lui abbiamo parlato della convivenza con gli orsi bruni in Trentino.

Convivere con i cinghiali: impatti, abbattimenti e pericoli

Si stima che in Trentino vivano circa 400 cinghiali e a differenza di quanto si pensi sono animali autoctoni. In molti si pongono il problema sulla possibile convivenza. Ecco l'inchiesta di Stefano Voltolini per rispondere a questa domanda (guarda i video).

Le arvicole dei boschi stanno colonizzando i territori delle arvicole delle nevi

Uno studio sui piccoli mammiferi ha evidenziato che l'arvicola rossastra tipica dei boschi si sta alzando di quota a causa dei cambiamenti climatici, occupando l'habitat dell'’Arvicola delle nevi

Esclusivo: soccorsa a mani nude dai guardiacaccia un’aquila reale

di Stefano Voltolini Un maschio di aquila reale, dall’apertura alare di circa due metri, piuttosto debilitato perché probabilmente non mangiava da giorni, è stato trovato...

Il bramito del cervo, annuncio di turismo sostenibile

La valorizzazione del bramito del cervo: è questo uno dei progetti su cui ha intenzione di puntare il Parco Nazionale dello Stelvio Trentino

Orso bruno: ecco la mappa di presenza di femmine con piccoli

Conoscere le aree frequentate dall'orsa e i suoi piccoli è importante per muoversi in modo che la nostra presenza possa essere percepita con buon anticipo dal plantigrado

Al cospetto della “Regina” della montagna: l’aquila reale dello Stelvio

di Stefano Voltolini Passeggiare al margine del bosco, dopo l’imbrunire, ascoltando i suoni della notte: i versi dei gufi, delle civette, con il loro caratteristico...

L’isolamento della pernice bianca a causa dei cambiamenti climatici

In cerca di un habitat idoneo, questo affascinante tetraonide si è rifugiato sui rilievi più alti in seguito al ritiro dei ghiacci. Con un calo della specie.

Le affascinanti attività per contattare il francolino di monte

Con questo primo articolo raccontiamo, direttamente dalla voce dei protagonisti, le attività di ricerca sul campo che un gruppo di giovani brillanti neolaureati ha realizzato in occasione della stesura delle loro tesi di laurea, condotte in collaborazione con l'Ufficio Faunistico del Parco Naturale Adamello Brenta.
In questa immagine una lince (foto C. Frapporti - Archivio Servizio Foreste e fauna Pat)

Rinvenute le orme della lince che vive in Trentino

Per più di un anno aveva fatto perdere le sue tracce, ma recentemente il personale della Stazione Forestale di Ledro ha rinvenuto una pista su neve...

Il risveglio degli orsi: le regole da ricordare

In questi giorni gli orsi bruni sono usciti dalle tane dopo il periodo di semi letargo. Ecco i consigli della Provincia per gli escursionisti

Torna a volare un’aquila reale curata al Centro recupero avifauna selvatica di Trento

Bella notizia per gli amanti degli animali: un'aquila reale curata al Centro recupero avifauna selvatica di Trento ha spiccato nuovamente il volo. Il rapace...

Rapporto orso 2016: stabile la popolazione in Trentino

In Trentino gli orsi bruni sono circa 50-60 esemplari, un numero che conferma la sostanziale stabilità della popolazione di plantigradi nel nostro territorio. È quanto...

Sichuan e Trentino: gemellati anche dagli orsi

Oggi è stato rinnovato a Trento il gemellaggio tra la Provincia cinese di Sichuan e il Trentino, con la definizione di un importante programma biennale...
Fagiano di monte: in questa immagine una sfida tra due maschi (foto Jacopo Rigotti)

Gallo forcello: il gladiatore dei monti

Uno tra i più appariscenti volatili delle Alpi è senza dubbio il gallo forcello, detto anche fagiano di monte. Una vera e propria meraviglia della fauna del Trentino Alto Adige.

La Conferenza Stato-Regioni rinvia la decisione sul possibile abbattimento programmato dei lupi

La Conferenza Stato-Regioni ha deciso di rinviare al prossimo 23 febbraio, per un ulteriore approfondimento, così come chiesto dalle Regioni, l'approvazione del "Piano di conservazione e...

La ghiandaia: la straordinaria imitatrice dei boschi

di Lorena Pallanch. Foto Jacopo Rigotti Camminando nei boschi del Trentino è possibile imbattersi nella ghiandaia, un uccello di medie dimensioni con il capo tondo,...

Gli orsi bruni della Lapponia di Franco Pedrotti

Di orsi bruni Franco Pedrotti, botanico trentino di fama internazionale, professore emerito dell'Università di Camerino, ne ha visti tanti, in diverse parti del mondo. Ma quelli cui è più legato, per averli potuti osservare a lungo, è una simpatica famiglia di orsi bruni (una mamma con tre piccoli) della Lapponia, in Finlandia.

Registrato per la prima volta in Trentino l’ululato dei lupi. Ascolta il loro “coro”...

L'eccezionale documento, reso noto dal Servizio Foreste e Fauna della Provincia autonoma di Trento, è stato realizzato dall'appassionato naturalista Bepi Pinter. Si tratta probabilmente del "coro" del branco-gruppo famigliare della Lessinia.

“Orso bruno: ma perché è importante la sua presenza?”

I giovani ricercatori dell' OWL (Open Wet Lab) si sono posti le domande: "Ma a che cosa serve la presenza dell'orso bruno nelle Alpi? "Qual è l’impatto ambientale dell’orso tra le nostre meravigliose montagne?". Ecco la risposta che si sono dati.

Orsi e lupi: aggiornato il “Piano di comunicazione” della Provincia

La Provincia autonoma di Trento ha aggiornato il "Piano di comunicazione" per gli orsi e i lupi, vale a dire lo strumento operativo che,...

L’astore: il predatore volante più potente e incredibile del bosco

Rispetto ai cugini aquila e poiana, è forse meno conosciuto, ma l'astore è uno dei rapaci più potenti e straordinari che esistono in natura. Le sue armi segrete sono la potenza e l'agilità. Ma sopratutto l'effetto sorpresa. Siamo andati alla sua ricerca. Ecco cosa abbiamo scoperto.

Nei boschi di Andalo con il fotografo naturalista Fabrizio Bottamedi

Una delle caratteristiche che colpisce di più dell'ambiente naturale di Andalo sono i suoi boschi, ricchi di fauna e di alberi, soprattutto conifere, di...

La doppia vita dell’orso bruno e dello stambecco

L'orso bruno e lo stambecco si può proprio dire che vivano una "doppia vita": quella di animali selvaggi e quella di simbolo. Della natura selvaggia il...

Ultime Notizie

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi