Dimaro-Folgarida, al via la riqualificazione dell’area lungo l’asta del Meledrio

Un nuovo progetto urbanistico e turistico, con valenza di valle e provinciale e che riguarda un’area di interesse sovracomunale, è stato stato illustrato ieri nella sala del Consiglio del comune di Dimaro-Folgarida, alla presenza dei vertici della Provincia. L’incontro, presieduto dal sindaco Andrea Lazzaroni, ha fatto il punto sui progetti di riqualificazione dell’area lungo l’asta del Meledrio, nei pressi del centro sportivo di Dimaro/Carciato, che interesseranno per i prossimi 3-4 anni una zona di circa 20 mila metri quadri e che riguardano anche i territori confinanti di Madonna di Campiglio e di Commezzadura data la funzione catalizzatrice dell’area coinvolta. A monte del progetto, infatti, si prevede la nuova piazza Belvedere in direzione Folgarida; a valle, un futuro raccordo con la ciclabile Cles-Mostizzolo. Cardine della riqualificazione è un nuovo parco urbano, che ospiterà anche un bike park dotato di pista pump track, pump track per bambini e jump line e pensato in accordo fra Comune, Asuc e Funivie Folgarida-Marilleva. Nella stessa località sorgerà la nuova scuola primaria e una nuova palestra con oltre 90 posti a sedere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi