Presentato al Muse il libro di Matteo Zeni “In nome dell’orso”

96

E’ stato presentato al Muse, il libro “In nome dell’orso. Il declino e il ritorno dell’Orso bruno sulle Alpi. Storia, cronaca, conflitti e sfide”, di Matteo Zeni, naturalista, appassionato e studioso di orsi, guardaparco del Parco Naturale Adamello-Brenta e da quest’anno in forze al Corpo Forestale della Provincia Autonoma di Trento, .

Il libro racconta la storia dell’orso bruno in Trentino e sulle Alpi, dalla sua caduta al suo ritorno. L’autore del volume durante la serata che ha riscosso un notevole successo, ha dialogato con il pubblico, spiegando la storia del difficile e insieme misterioso, intricato e inestricabile rapporto dell’orso con l’Homo sapiens, ben esemplificato anche dalle vicissitudini del progetto Life Ursus. Il libro spiega anche come ci si deve rapportare all’orso e, più sottilmente, come ci si deve rapportare alla paura ancestrale dell’uomo per il selvatico. Edito dalla casa editrice Il Piviere, “In nome dell’orso” è stato realizzato col contributo del MUSE e di Montura Editing.