Val di Fassa Running edizione 2018

Domenica scatta la 21ª Val di Fassa Running

Il tappone finale della Val di Fassa Running sarà trasmesso su Raisport

Ultimi giorni di vigilia per l’edizione numero 21 della Val di Fassa Running, che scatterà domenica 23 giugno da Canazei e si concluderà venerdì 27 giugno sull’Alpe di Lusia, teatro del tappone conclusivo. L’ultima – e decisiva – giornata di gara godrà di una sintesi di 30 minuti su Raisport, che verrà trasmessa in tv nei giorni successivi e regalerà agli appassionati la possibilità di ammirare lo spettacolo sportivo e i suggestivi scenari che caratterizzano da sempre la manifestazione trentina.

Il comitato organizzatore della corsa podistica a tappe è alle prese con la cura degli ultimi dettagli e con la registrazione delle ultime iscrizioni che dodici mesi fa furono 500 in totale. Oltre alla quantità dei partecipanti non mancherà la qualità, garantita dalla presenza di alcuni dei migliori interpreti della disciplina, a partire dal vincitore dell’edizione 2017, l’atelta classe 1993 del Burundi Celestin Nihorimbere, seguito in scia da Simone Peyracchia, terzo nel 2018, e da Khalid Ghallab del Gruppo Città di Genova, già presente nel recente passato.

Per la sfida in rosa, invece, c’è grande attesa per vedere all’opera la campionessa in carica, l’etiope Addisalem Tegegn, che dovrà vedersela con la genovese Viviana Rudasso (vittoriosa nel 2011), con la regina dell’albo d’oro della Val di Fassa Running, la sei volte vincitrice Ana Nanu, e con Eliana Patelli.

Come di consueto saranno cinque le tappe in programma, intervallate dalla giornata di riposo di mercoledì 26 giugno. In totale saranno 49,3 i chilometri da percorrere, con un dislivello positivo di 2863 metri, suddiviso nelle cinque frazioni. Lo start verrà dato domenica 23 giugno alle 9.30 a Canazei, sede della prima tappa, mentre le altre tappe si terranno nell’ordine a Vigo di Fassa, Pozza di Fassa (martedì 25 giugno in notturna, con partenza alle 21) e Soraga, a precedere il tappone di venerdì 28 giugno, che porterà i runner sull’Alpe di Lusia.
Chiuse le iscrizioni online, le adesioni dell’ultima ora potranno formalizzate anche nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 giugno, direttamente nella zona dedicata al ritiro pettorali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.