Edifici abbandonati nelle aree alpine: concluso il progetto per una riqualifica creativa

Edifici abbandonati aree alpine (foto archivio Ufficio stampa PAT)
Edifici abbandonati aree alpine (foto archivio Ufficio stampa PAT)

È ora di bilanci per il progetto “Tour des Villes”, riqualifica creativa degli edifici abbandonati delle aree alpine

Idrija/SI, Sonthofen/D, Tolmezzo/I e Tolmino/SI sono le quattro città che hanno partecipato al progetto “Tour des Villes”, con l’intento di dare nuova vita agli edifici abbandonati nelle aree alpine e lavorando nell’ottica di uno scambio reciproco e transfrontaliero di conoscenze e idee. Aree militari inutilizzate, edifici da ristrutturare, zone industriali dismesse: lo sviluppo urbanistico ha lasciato tracce di storia e scelte politiche a volte poco lungimiranti e le aree di riconversione sono ora particolarmente numerose nelle Alpi.

I rappresentanti delle quattro città alpine partecipanti hanno visitato reciprocamente alcuni luoghi rilevanti per comprendere il rispettivo sviluppo urbano: hanno dunque partecipato a incontri per elaborare insieme gli obiettivi per la gestione di queste aree e degli edifici storici inutilizzati. Partner di progetto sono state, oltre alle quattro municipalità coinvolte, l’associazione “Città Alpina dell’Anno” e CIPRA, per una collaborazione iniziata nell’ottobre 2016 e terminata a Innsbruck durante la “SettimanaAlpina Intermezzo”, all’inizio di aprile 2019.

Per ulteriori informazioni, si può visitare la pagina dedicata al progetto “Tour des Villes” sul sito di Alpine Towns.