Ex Bailo: progetto della Provincia per un polo industriale “green”

195
Ex Bailo: progetto per creare un polo improntato alla green economy
Ex Bailo: progetto per creare un polo improntato alla green economy

La Giunta della Provincia autonoma di Trento valuterà l’opportunità di mettere a disposizione 4 milioni di euro per la realizzazione negli spazi “ex Bailo” di Pieve Tesino di un polo economico artigianale e industriale improntato alla green economy e alla sostenibilità. L’iniziativa rientra nell’ambito degli obiettivi della Giunta di creare opportunità di lavoro nelle aree di montagna, valorizzando l’ambiente naturale trentino.

“Il rilancio economico della Conca del Tesino – riferisce una nota della Provincia – passa anche dalla riqualificazione di un manufatto funzionale e dall’attrazione di imprese innovative nei campi dell’alimentazione naturale, della bioedilizia e edilizia in legno, della cosmesi, della filiera agroalimentare. Il valore aggiunto della qualità della vita e di un ambiente naturale unico, tra i più intatti del Trentino, al cospetto della catena del Lagorai, può fare da volano a ricerca, innovazione e produzione nei settori emergenti dell’economia pulita, circolare, sostenibile”.