Fao lancia l’Anno Internazionale della Salute delle piante

Iniziative per il 2020. Scudo per affrontare fame e povertà

11
Fao- 2020 Anno Internazionale della Salute delle Piante (foto Francesco Calcagni)
Fao- 2020 Anno Internazionale della Salute delle Piante (foto Francesco Calcagni)

Il 2020 sarà l’Anno Internazionale della Salute delle Piante, vero scudo per affrontare fame e povertà. Ad annunciarlo è la Fao che lancerà ufficialmente l’iniziativa il 2 dicembre nel corso della 163/a sessione del Consiglio dell’agenzia dell’Onu.

Le piante, ricorda la Fao, costituiscono l’80% del cibo, ma sono costantemente minacciate da malattie. Ogni anno fino al 40% delle coltivazioni mondiali viene distrutto da parassiti, con conseguenti perdite commerciali di oltre 220 miliardi di dollari e milioni di persone ridotte alla fame. Politiche e azioni per promuovere la salute delle piante sono fondamentali per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, sottolinea la Fao che, insieme alla Convenzione internazionale per la protezione delle piante (Ippc), guiderà le attività previste nel programma per il prossimo anno e oltre.

Per coinvolgere il pubblico e approfondire le conoscenze sulla salute delle piante, la Fao lancerà un concorso fotografico rivolto a fotografi dilettanti e professionisti, che saranno invitati a condividere foto di piante in buona e in cattiva salute.