Faro Onu su frutta e verdura: il 2021 anno internazionale

127
2021 Anno internazionale per frutta e verdura
2021 Anno internazionale per frutta e verdura

Faro Onu su frutta e versura: l’Assemblea generale della Nazioni Unite ha adottato una risoluzione con la quale ha deciso che il 2021 sarà l’anno internazionale di questi due prodotti della terra. Con altre risoluzioni ha inoltre deciso che il 21 maggio sarà la Giornata internazionale del tè e il 29 settembre la Giornata internazionale di consapevolezza sulle perdite e gli sprechi alimentari. Queste importanti risoluzioni sono state adottate a seguito delle richieste avanzate dalla Conferenza della Fao.

L’annuncio è stato dato dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura.

”Senza un’alimentazione sana – ha affermato in una nota Maria Helena Semedo, vicedirettore generale della Fao per il clima e le risorse naturali – non possiamo sperare di porre fine alla malnutrizione e non sconfiggeremo la fame se non arginiamo le perdite alimentari. Sottolineando il valore della frutta e della verdura, e i danni causati dalle perdite e dagli sprechi, l’Onu ha compiuto un passo decisivo per promuovere sistemi alimentari più equi, più verdi ed efficienti e onorare il tè – ha osservato – è un doveroso tributo alle legioni di piccoli agricoltori che aiutano a produrre la bevanda preferita nel mondo, dopo l’acqua stessa”.

La Giornata Internazionale di consapevolezza sulle perdite e gli sprechi alimentari, per la Fao, ”offre l’opportunità di attirare l’attenzione sulla necessità di ridurre le perdite e gli sprechi alimentari per contribuire allo sviluppo sostenibile. Inoltre le perdite e gli sprechi alimentari producono notevoli emissioni che aggravano la sfida del cambiamento climatico e le conseguenze sulla sicurezza alimentare. Si stima che il 14% del cibo nel mondo vada perso dal momento del raccolto alla vendita al dettaglio”.