I ragni granchio: i formidabili cacciatori dei fiori

I ragni granchio (il loro nome scientifico è Thomisidae) qui ritratti da Matteo Trentin, sono chiamati così per la loro straordinaria somiglianza con i granchi: infatti  come il granchio hanno le zampe anteriori simili alle sue chele, allargate verso l’esterno; hanno la forma del corpo appiattita; riescono a camminare di lato e all’indietro.

I ragni granchio sono chiamati così per lavoro somiglianza fisica con i granchi (foto Matteo Trentin)
I ragni granchio sono chiamati così per lavoro somiglianza fisica con i granchi (foto Matteo Trentin)

Questi animali sono detti anche ragni dei fiori, perché vivono praticamente tra i fiori, il loro terreno di caccia: sono infatti dei formidabili cacciatori che non lasciano scampo alle prede, spesso più grandi di loro, che non catturarono con le tele (non le costruiscono), ma tendendo degli agguati e finendole con un morso velenoso.

I ragni granchio sono chiamati anche ragni dei fiori, alloro habitat e terremo di caccia (Foto Matteo Trentin)
I ragni granchio sono chiamati anche ragni dei fiori, il loro habitat e terreno di caccia (Foto Matteo Trentin)

Sono dotati di una buona vista a 360 gradi e hanno colori che possono variare dal bianco al rosa, fino al giallo, riuscendo spesso a confondersi con il fiore dove cacciano.

I ragni granchio riescono a catturare prede più grandi di loro (foto Matteo Trentin)
I ragni granchio riescono a catturare prede più grandi di loro (foto Matteo Trentin)

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi