Il cerbiatto che non emette odore per non essere individuato

Cerbiatto (foto Helmuth Zeni)
Cerbiatto (foto Helmuth Zeni)

Un cerbiatto, qui ritratto da Helmuth Zeni, grazie alla sua livrea si confonde con l’ambiente circostante (fenomeno del criptismo). I piccoli di cervo hanno il mantello cosiddetto “pomellato”, proprio per confondersi tra i cespugli, dove rimanendo immobili sono difficilmente individuabili da possibili predatori perché non emettono odore.