Il marchio di qualità del Parco Naturale Adamello Brenta ad altre cinque strutture ricettive

Cinque nuove strutture ricettive hanno ricevuto il marchio di qualità del Parco Naturale Adamello Brenta. A circa un anno dal suo rilancio con numerosi nuovi vantaggi, il progetto di marketing territoriale “Qualità Parco-CETS”, promosso dal Parco Naturale Adamello Brenta, sta registrando un forte incremento di interesse. Ben dieci sono le strutture che da allora hanno presentato domanda di adesione e oggi, a seguito di una prima tranche di verifiche, cinque di esse hanno ricevuto l’attestato firmato dal Presidente Joseph Masè.

Le nuove strutture che entrano a far parte del mondo Qualità Parco sono l’Hotel Vallesinella che si trova proprio in Vallesinella, il Garnì La Soldanella di Sant’Antonio di Mavignola, l’Agritur Dalla Natura la Salute di Giustino, che produce anche miele certificato Qualità Parco, l’Agritur Baite di Pra in Val di Borzago e il B&B Maso Azzurro di Premione a Stenico. Le altre cinque strutture che hanno fatto richiesta riceveranno la visita in autunno, quando la stagione turistica sarà più tranquilla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi