Al Polo Nord caldo record

197
Orso polare (foto ANSA/Steve Morello-Wwf)
Orso polare (foto ANSA/Steve Morello-Wwf)

Un intenso flusso di aria bollente ha investito in questo periodo il Polo Nord, con il termometro salito addirittura di oltre 20 gradi centigradi rispetto alle medie climatiche del Circolo polare Artico.

Secondo quanto riportato dal sito di previsioni meteorologiche Severe Weather Europe (che ha pubblicato le previsioni effettuate con il modello meteorologico Global forecast system) il flusso di aria calda che ha raggiunto l’area artica è partito dall’Asia e, come conseguenza inevitabile, ha accelerato la fusione dei ghiacci, aggravando una situazione già ampiamente compromessa.

Il fenomeno ha inoltre determinato la spinta dell’aria fredda polare verso il Nord America, riportando il freddo in questi Paesi.