WWF: petizione per incendi in Amazzonia (foto Porto Velho archivio WWF)

Incendi in Amazzonia: Wwf in campo sostenendo le comunità locali

Contro gli incendi che stanno continuando a devastare l’Amazzonia il Wwf è sceso in campo con diverse iniziative, fra le quali l’assistenza alle comunità locali per ridurre gli impatti dell’emergenza con il sostegno dei gruppi di donne e delle organizzazioni locali.

“Questo vuol dire – ha spiegato l’associazione ambientalista – dare per esempio aiuto medico e negli spostamenti, in collaborazione con partner locali ed esperti di gestione delle emergenze. Donne in gravidanza e bambini sono stati evacuati in aree più sicure ma hanno bisogno di tutto: dal cibo, all’acqua potabile, dalle coperte, al latte e alle medicine. Una delle organizzazioni che lavora sul campo è quella dei vigili del fuoco di Alter do Chão, un gruppo di volontari nato nel 2017 per contrastare l’aumento degli incendi vicino alle proprie case. Il team, ancora composto interamente da volontari, affronta gli incendi boschivi e organizza corsi di formazione per i membri della comunità e in questi mesi ha lavorato instancabilmente per contrastare gli incendi, ma ha fortemente bisogno di fondi per l’acquisto di nuove attrezzature e per addestrare i propri membri”.

Grazie ai sostenitori del Wwf, il gruppo sarà in grado di acquistare dispositivi di protezione individuale – come maschere filtranti, occhiali, passamontagna, caschi e stivali – nonché dispositivi di localizzazione, salvataggio e antincendio come dispositivi GPS, bussole, pompe acqua zaino, droni, soffianti, tubi e barelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.