Incidente mortale nei pressi del rifugio Forcella Pordoi
 (Val di Fassa)

Una donna di Savona del 1978 è deceduta questa mattina in seguito a una caduta accidentale mentre stava percorrendo a piedi il sentiero che da forcella Pordoi porta a passo Pordoi. L’escursionista si trovava da sola poco sotto il rifugio Forcella Pordoi quando è scivolata ed è rotolata per una ventina di metri sul ghiaione. L’allarme al Numero Unico per le Emergenze 112 è stato lanciato dal gestore del rifugio Forcella Pordoi verso le 10.15.

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino settentrionale del Soccorso Alpino ha chiesto l’intervento dell’elicottero che ha sbarcato sul posto l’equipe medica, il Tecnico di Elisoccorso e due operatori della Stazione Alta Val di Fassa del Soccorso Alpino. Ma per la donna non c’era ormai nulla da fare, fatali le ferite riportate nella caduta. Dopo il nullaosta del magistrato, la salma è stata ricomposta ed elitrasportata alla camera mortuaria di Canazei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi