Intervento in Val di Fiemme: due escursionisti riportati a valle in sicurezza

3
Montagna: Soccorso alpino del Trentino
Montagna: Soccorso alpino del Trentino
Si è concluso verso le 19.30 di ieri sera in intervento in Val di Fiemme per prestare aiuto a due escursionisti trentini in difficoltà. Si trattato di due ragazzi, del 2000 e del 1997 di Mori, che stavano rientrando da un’escursione con le ciaspole sul sentiero che dal lago di Cece porta verso la Valmaggiore quando uno dei due, a causa di forti dolori muscolari, non è stato più in grado di proseguire autonomamente. La chiamata al Numero unico per le emergenze 112 è arrivata verso le 17.15

Una squadra di tre soccorritori delle Stazioni di Moena e della Val di Fiemme del Soccorso alpino e speleologico trentino è riuscita a salire con la jeep fino a una quota di circa 1500 m.s.l.m. per poi raggiungere a piedi i due escursionisti che sono stati quindi accompagnati in sicurezza fino all’automezzo del Soccorso alpino. Da qui sono stati portati alla loro macchina, parcheggiata a Predazzo. Per loro non è stato necessario il ricovero in ospedale.