Itinerari per Pasquetta: la Casa del Parco Flora

3
Casa Parco Flora Stenico

La Casa del Parco Flora è dedicata alle piante e all’acqua

Sabato 20 aprile, a Stenico riapre, i battenti anche la Casa del Parco Flora con la annessa Area Natura Rio Bianco. Un itinerario per le vacanze di Pasqua suggerito dal Parco Naturale Adamello Brenta.

Questo luogo è un angolo di verde dedicato alle piante e all’acqua appena fuori dall’abitato. Dal punto info sulla strada si segue un comodo sentiero che sale nel primo tratto che offre un affascinante punto di vista sulla zona del Bleggio e Lomaso e sul Castello medievale di Stenico. 

La sede della Casa del Parco Flora (foto Parco Naturale Adamello Brenta)
La sede della Casa del Parco Flora (foto Parco Naturale Adamello Brenta)

Poi si arriva alla prima sorgente del Rio Bianco. L’acqua bianca, spumeggiante e copiosa della primavera è una freschissima meraviglia carsica che sbuca all’improvviso dalla roccia. Si prosegue in piano entrando nella forra suggestiva del Rio Cugol e ancora la passeggiata continua amena fino alla Casa del Parco, antico casino di bersaglio del periodo asburgico, ristrutturata mantenendone le caratteristiche originali.

Casa del Parco Flora pannello dei fiori (foto archivio Parco Naturale Adamello Brenta)
Casa del Parco Flora pannello dei fiori (foto archivio Parco Naturale Adamello Brenta)

All’interno si scoprono gli usi delle varie parti delle piante, i nomi, i colori, le ricette, i profumi, i diversi ambienti vegetali del Parco Naturale Adamello Brenta e anche un po’ di storia. Dopo la visita alla Casa si prosegue attraverso il frutteto dei golosi dove si incontrano simpatiche sculture in legno di animali. Da qui si può rientrare seguendo il giro ad anello oppure proseguire per una visita anche al vicino Bosco Arte Stenico.

La Casa sarà aperta dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 nelle seguenti giornate e orari:

– da sabato 20 aprile a domenica 28 aprile;

– mercoledì 1° maggio;

– sabato 4 e domenica 5 maggio.