"La Ciaspolada": il vincitore della passata edizione Cesare Maestri (Foto Iopiustudio)

“La Ciaspolada” 2020 si correrà sotto le stelle

Fedele al proprio ruolo di aprire, ogni anno da quasi mezzo secolo, il calendario dei grandi eventi sportivi trentini, “La Ciaspolada” si avvia verso l’edizione 2020 all’insegna delle novità. Nella sua lunga storia, cominciata nel 1973,  la gara podistica da affrontare con le racchette da neve ai piedi ha cambiato pelle tante volte, per rendere sempre più ricca l’offerta, per andare incontro ai mutamenti sociali, ma soprattutto per rispondere alle sfide lanciate dal cambiamento climatico. 

Per inaugurare la prima edizione degli anni Venti il comitato organizzatore guidato da Gianni Holzknecht ha deciso di spostare la manifestazione ad un orario serale. La 47ª edizione si disputerà infatti domenica 5 gennaio su un circuito innevato costruito all’interno del borgo di Fondo, invertendo l’ordine di partenza dei gruppi: alle 16,30 verrà dato il via alla camminata degli amatori, alle 18,30 partiranno gli agonisti. 

L’idea è di creare un ambiente familiare, riscaldato dall’atmosfera dei mercatini di Natale e da altri stand che verranno allestiti lungo il percorso, nel quale fare sentire “in famiglia” i partecipanti, ai quali questa volta, invece del contatto con la natura, viene offerto quello con le tradizioni e l’abbraccio di tutti gli altri concorrenti.

Sarà in questo contesto che Cesare Maestri ed Anna Laura Mugno proveranno a difendere la corona conquistata nel 2019, che è valsa loro anche il titolo di Campione del Mondo, nel 202 in palio a Myoko City, in Giappone, il 16 febbraio.

Lo scorso fine settimana ha preso anche il via il consueto tour promozionale che il comitato organizzatore intraprende in alcuni centro abitati del Nord Italia per far conoscere La Ciaspolada e con essa i prodotti del territorio. Il 19 e 20 ottobre, dunque, lo stand è stato montato in Piazza Visconti a Rho, mentre il 26 e 27 si è spostato in Piazza Italia a Gorgonzola. Il 16 e 17 novembre sarà quindi a Cernusco sul Naviglio in Piazza Matteotti e il 23 e 24 novembre a Desio in Piazza Conciliazione.

Da qualche giorno sono aperte anche le iscrizioni alla gara con tariffe promozionali, che lieviteranno a partire dal 1° gennaio. Per assicurarsi un pettorale si può passare nella sede di Piazza San Giovanni a Fondo, ritirando subito il pacco gara, oppure si può utilizzare il modulo presente sul sito. Per tutto il 2019 le tariffe sono fissate a 15 euro (18 con noleggio delle ciaspole) per gli amatori e 30 euro (33 con il noleggio) per gli agonisti. Per quanto concerne le famiglie, con due iscrizioni a tariffa intera le successive scattano a tariffa agevolata, ovvero 7 euro a persona (10 con noleggio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.