La rara arvicola delle nevi dalla folta pelliccia

Il mondo dell’alta montagna è popolato anche da piccoli mammiferi, difficili d’avvistare, ma importantissimi per la biodiversità, come la simpatica arvicola delle nevi, qui ritratta dall’esperta Giulia Ferrari durante una ricerca del Parco Naturale Adamello Brenta nel massiccio della Presanella. Questo piccolo roditore, a rischio d’estinzione a causa dei cambiamenti climatici, nel corso della sua evoluzione, si è per così dire attrezzato fisicamente per affrontare il rigido clima delle alte quote, dotandosi di una folta e calda pelliccia grigia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi