Lucherino: cantante per amore

11
Due maschi di lucherino (foto Jacopo Rigotti)
Due maschi di lucherino (foto Jacopo Rigotti)

I maschi di lucherino per conquistare le femmine si sfidano in vere e proprie competizioni canore, voli rituali e inseguimenti

Piccolo e vivace, il lucherino (il nome scientifico è (Carduelis spinus) è un simpatico passeriforme che, in montagna, vive nei boschi di resinose, soprattutto di abete rosso e larice. Costruisce il nido normalmente sui rami alti degli alberi, scegliendo le piante ai margini del bosco e delle radure erbose.

In genere ad inizio aprile la femmina depone nel nido dalle 3 alle 5 uova, occupandosi poi solo lei della cova, ma una volta nati, dell’alimentazione dei pulcini si occupa anche il padre, cibandoli a base di vegetali e piccoli insetti. Diventato adulto, il lucherino ha un’alimentazione a base di semi che cerca a terra o sugli alberi assumendo anche posizioni da vero acrobata.

Femmina di lucherino (fotoJacopo Rigotti)
Femmina di lucherino (fotoJacopo Rigotti)

Appartenente alla famiglia dei Fringillidi, questo passeriforme è una specie gregaria che si riunisce in stormi anche consistenti, ad eccezione del periodo degli amori che inizia a fine febbraio. Le coppie si formano, infatti, durante la stagione fredda, coi i maschi che, per conquistare le femmine (formando poi coppie monogame) si sfidano in vere e proprie competizioni canore, in voli rituali e inseguimenti, con atteggiamenti talvolta aggressivi.

In questa immagine un maschio di lucherino (foto Jacopo Rigotti)
Un maschio di lucherino (foto Jacopo Rigotti)