M49 si trova ancora sulla Marzola

162
Foto archivio Ufficio stampa PAT
Foto archivio Ufficio stampa PAT

L’orso bruno M49 dopo la fuga dal Centro di Casteller si trova ancora sul monte Marzola. Gli uomini del Corpo forestale della provincia, rimasti senza capo, dopo le dimissioni di ieri del dirigente Romano Masè, stanno monitorando gli spostamenti del plantigrado, presidiando nel frattempo la zona.

L’orso si sta muovendo poco, così come evidenziano i dati forniti dal sistema GPS di cui è dotato il radiocollare. Il segnale radio VHF emesso dallo stesso dispositivo, permette inoltre di registrare anche i più piccoli movimenti dell’animale. 

L’area della Marzola in cui è presente l’animale rimane presidiata da squadre che hanno il compito di monitorare la stessa ed avvisare eventuali escursionisti della presenza del plantigrado e dei migliori comportamenti da mantenere.