Museo accessibile a Trento, per bambini e ragazzi

Rendere un museo accessibile a bambini e ragazzini è un’azione centrale. Lunedì 27 maggio, al MUSE alle 16.30, sarà presentato alla cittadinanza il progetto Musei e Biblioteche amici dei bambini e degli adolescenti.

Il 27 maggio si celebra l’anniversario della ratifica italiana della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (CRC) avvenuta con l’approvazione della legge numero 176 del 27 maggio 1991. La norma impegna il nostro Paese ad attuare i principi e i diritti affermati nella Convenzione, riconosciuti a tutti i minori di 18 anni.
Per ricordare l’occasione, nella lobby sarà presentato alla cittadinanza il progetto Musei e Biblioteche amici dei bambini e degli adolescenti, elaborato congiuntamente dal Dipartimento Salute e Solidarietà Sociale della Provincia Autonoma di Trento, dal Comitato Provinciale di Trento per l’UNICEF e UNICEF Italia e dal MUSE e che riprende le linee di Ospedali, Comunità, Città e Scuole Amici dei bambini.
 
L’evento si concluderà con la nomina di MUSE a primo Museo amico dei bambini e degli adolescenti e la proclamazione dei vincitori del concorso Ma lo sai che… puoi cantare i tuoi diritti? e lancio del nuovo concorso Ma lo sai che… puoi fumettare i tuoi diritti? a cura di Trento 0-18, Tavolo delle Politiche Sociali del Comune di Trento.
Il nostro ultimo articolo sul Muse si può leggere qui Al Muse la musica fa crescere i pomodori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi