Natura: lenti e vulnerabili (video)

Salamandra alpina: nella foto si possono notare le ghiandole parotoidi, costituite da ammassi di ghiandole granulose cutanee poste nella zona del capo dietro agli occhi (foto Alessandro Forti).

Buongiorno Natura oggi ci porta alla scoperta di alcuni piccoli animali a passo lento, ma dalle doti davvero particolari

Diversi animali, in natura, si muovono molto lentamente e per questo motivo sono più vulnerabili di altri e hanno bisogno di maggiore protezione (in alcuni periodi dell’anno alcune specie, come per esempio i rospi e le salamandre pezzate, finiscono purtroppo sotto le ruote delle auto).

Per sfuggire ai possibili predatori questi animali hanno sviluppato, però, delle difese che hanno del sorprendente. Guarda il video e scopriamole insieme.