Nuove risorse per il CIBIO

214
ANNA CERESETO BISTURI GENOMICO BIOMEDICINA; organizzatore UNIVERSITA' DI TRENTO, CIBIO; Progetto SLiCES / in foto ANNA CERESETO in laboratorio con i componenti del gruppo di ricerca ANTONIO CASINI capelli e barba, CLAUDIA MONTAGNA capelli lunghi mossi e castani, GIANLUCA PETRIS calvo e barba, GIULIA MAULE capelli biondi FOTO DI ALESSIO COSER
La Giunta provinciale, su proposta dell’assessora all’università e ricerca, Sara Ferrari, ha deciso di stanziare ulteriori 2 milioni di euro per la realizzazione di investimenti strategici nel campo delle infrastrutture della ricerca.
In particolare queste nuove risorse permetteranno il finanziamento dell’infrastruttura del CIBIO (Centro di Biologia integrata), ovvero IRBIO (Infrastruttura di Ricerca per la Biologia Integrata) dell’Università di Trento. Si tratta della terza infrastruttura di ricerca selezionata nell’ambito dell’Avviso n.5/2017 attivato nel 2017 dalla Provincia.