Orso bruno (foto Matteo Zeni)

Orso bruno, l’opportunista ecologico

L’orso bruno (Ursus arctos) pur appartenendo all’ordine dei Carnivori (è definito un “Grande carnivoro”, come il lupo e la lince) in considerazione delle sue abitudini alimentari è un animale onnivoro, cioè che come l’uomo mangia un’ampia varietà di alimenti, con una predilezione per i vegetali, soprattutto frutta (nella foto sopra di Matteo Zeni un orso bruno che “pasteggia” con l’uva).

Un orso bruno (foto Enrico Costanzo)
Un orso bruno (foto Enrico Costanzo)

Ma l’aspetto davvero straordinario dell’orso bruno è la capacità di variare la dieta a seconda delle disponibilità alimentari del luogo in cui si trova. In pratica si adatta facilmente, come si suol dire, “a ciò che passa il convento”, modificando la propria dieta anche in modo notevole, tanto che alcuni studiosi lo hanno definito un “opportunista ecologico” e altri ancora un “onnivoro opportunista”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.