La Provincia avvia l’iter per la cattura dell’orso M49

115
Gli orsi quando serve sono animali molto veloci (foto Enrico Costanzo)
Gli orsi quando serve sono animali molto veloci (foto Enrico Costanzo)

Orso M49: chiesta l’autorizzazione per la cattura al Ministero e all’Ispra

La Provincia autonoma di Trento ha reso noto che nel corso della seduta della Giunta provinciale l’assessore all’agricoltura, foreste, caccia e pesca ha presentato anche due lettere, a firma del presidente, inviate al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare nonché all’Ispra – l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale nelle scorse settimane. 

Nelle lettere si richiede la cattura dell’orso M49 per i suoi comportamenti dannosi e reiterati, sui quali le misure di dissuasione e prevenzione si sono rivelate inefficaci. Proprio ad M49 sono da attribuire nel 2018 circa un terzo di tutti i danni da orso riferiti al patrimonio zootecnico, mentre, nei primi mesi del 2019, sette sono stati i tentativi di intrusione in edifici come baite, stalle, fienili, nonché tre i danni ad apiari.