Orso M49, nessun attacco alla roulotte dei pastori

Nessun attacco alla roulotte dei pastori di passo Oclini, in Val di Fiemmeda parte dell’orso M49. La Provincia autonoma di Trento ha smentito le voci, riportate da un sito d’informazione relative al tentativo da parte dell’orso M49 di rovesciare il mezzo sul quale la scorsa notte si trovavano gli operatori che si occupano di un gregge di pecore, recintate con materiale apposito fornito dalla Provincia per la prevenzione dei danni da lupo.

L’animale si è aggirato nei pressi della roulotte (questa è un’ipotesi, dato che nessuno lo ha visto) e ha rovistato in un sacco di rifiuti, rompendolo. Questo è quanto è stato accertato dal personale del Corpo forestale del Trentino che ha seguito la situazione sul posto per tutta la notte e ha raccolto personalmente la testimonianza dei due pastori che occupavano la roulotte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito utilizza cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi