Piccoli di cervo e capriolo acquattati nell’erba: “Non toccateli!”

107
Un'immagine della campagna sui piccoli di cerco e capriolo
Un'immagine della campagna sui piccoli di cerco e capriolo

La Provincia Autonoma di Trento, in collaborazione con il Muse, promuove fino al 30 giugno una campagna per sensibilizzare le persone che frequentano gli ambienti dove i piccoli di cervo e capriolo affrontano le loro prime settimane di vita.

Raccoglierli, pensando che siano abbandonati, compromette il loro futuro in libertà. Questo il messaggio rivolto a tutta la popolazione – con un invito preciso a non raccogliere i cuccioli nel caso di un incontro fortuito – e agli operatori addetti allo sfalcio dei prati.