Pubblicato lo studio FAO sulla biodiversità nel mondo

2
Earth Day, la Gionata della Terra (foto NASA)
Earth Day, la Gionata della Terra (foto NASA)

Esce l’analisi della FAO sullo stato della biodiversità per il cibo e l’agricoltura

La FAO, Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura, ha pubblicato lo «State of World’s Biodiversity for Food and Agriculture», uno studio dedicato all’analisi della biodiversità in relazione al cibo e all’agricoltura, che vanta contributi preziosi come quelli della IUCN, Unione Internazionale per la Conservazione della Natura. 

Nel report si analizzano le condizioni della biodiversità, con attenzione specifica per l’alimentazione dell’uomo. Si tratta di un documento di riferimento per la tutela della biodiversità a livello mondiale, basato su informazioni raccolte con il contributo di 91 Paesi e 27 organizzazioni internazionali e analisi fondate su letteratura scientifica e database mondiali, con contributi di oltre 175 persone tra autori e revisori. 

La copertina dello studio della FAO
Lo studio della FAO

L’analisi mette in luce come, benché le aree protette siano uno strumento indispensabile per la conservazione della biodiversità alimentare e agricola, il lavoro da fare per migliorarne l’efficienza sia ancora molto. Le reti delle aree protette restano interconnesse in maniera lacunosa, e molti siti ecologici, cruciali per la conservazione, sono carenti in termini di tutele e protezione. 

Per consultare lo studio: www.fao.org/3/CA3129EN/ca3129en.pdf