Rapporto nazionale sulle foreste: il 36,4% della superficie sono boschi

4
Il Rapporto nazionale sulle foreste
Il Rapporto nazionale sulle foreste

Presentato a Roma il primo rapporto nazionale sulle foreste: il 36,4% della superficie nazionale (11 milioni di ettari) e oltre 400.000 persone coinvolte nel settore produttivo e nei servizi ambientali: questi i numeri del patrimonio boschivo italiano

Il Rapporto, presentato al CNR , è stato realizzato da CREA, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, in collaborazione con la Direzione generale delle foreste del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo.

Nato nell’ambito delle attività della RRN (Rete Rurale Nazionale) 2014-2020, il rapporto nazionale sulle foreste affronta i temi legati al patrimonio forestale, alla gestione e tutela delle foreste, agli alberi monumentali e in ambiente urbano e alle politiche forestali, approfondendo anche aspetti legati ai prodotti del legno e ai servizi ecosistemici, senza trascurare il rapporto con le attività imprenditoriali della filiera. 

Circa il 36,4% della superficie nazionale (11 milioni di ettari) e oltre 400.000 persone coinvolte nel settore produttivo e nei servizi ambientali: questi i numeri del patrimonio boschivo italiano, che si traducono nella difesa del suolo, nell’assorbimento di carbonio e nella conservazione della biodiversità, ma anche nel contrasto del dissesto idrogeologico e nella regolazione della qualità di acqua e aria. Le foreste della penisola sono innegabilmente un patrimonio da tutelare per la ricchezza biologica, culturale, sociale e occupazionale di cui sono fulcro: è quindi necessario valorizzarle attraverso gli strumenti noti, ma dedicando anche attenzione crescente nei confronti di servizi ricreativi che permettano di scoprire il territorio con attività di turismo sostenibile. È altresì indispensabile conservarle, promuovendone una corretta gestione e una pianificazione attiva e lungimirante, che includa la lotta gli incendi, flagello che negli ultimi 40 anni ha interessato oltre 107 mila ettari.

Il Rapporto nazionale sulle foreste si dimostra un’utile e prezioso strumento per offrire un quadro complessivo della situazione nazionale, fondamentale per sviluppare le linee guida dei prossimi 20 anni. Per consultarlo, si può visitare il sito della Rete Rurale Nazionale.