Resilienza e rinascita dopo “Vaia” nel Parco di Levico Terme, i vincitori del concorso

102
Vaia: l'installazione Zefiro
Vaia: l'installazione Zefiro

Sono stati resi noti i vincitori del concorso di idee sui temi della “resilienza” e del senso della “rinascita” dopo i danni di “Vaia” nel Parco di Levico: i primi tre classificati sono, nell’ordine, le installazioni “Zefiro” di Antonio Boeri, Ludovico Oldini, Davide Pagano e Alessandro Gloria di Milano; “A tra verso” di MQAA STUDIO di Nicola Chiavarelli, Giuliano Orsingher, Giuliana Decesero del Primiero; “Catasta” di ATELIER REMOTO di Valentina Merz e Lara Monacelli di Trento.

Il concorso è stato organizzato dal Servizio per il Sostegno Occupazionale e la Valorizzazione Ambientale della Provincia autonoma di Trento (soggetto organizzatore e capofila) con il Comune di Levico Terme, TSM STEP Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio, l’Osservatorio del Paesaggio del Trentino, l’Azienda per il Turismo Valsugana Lagorai e Arte Sella.