Torna il “Trentino per la BIOdiversità”

138
Ritorna l’appuntamento con “Il Trentino per la BIOdiversità”. Quest’anno, dopo le prime due edizioni della manifestazione ospitate rispettivamente nell’Azienda Spagolle di Castelnuovo, in Valsugana, e alla Fondazione Mach di San Michele all’Adige, il testimone è stato raccolto da Ecomuseo della Judicaria, ASUC di Stenico e APT Terme di Comano, organismi che da anni sono impegnati nel territorio delle Giudicarie Esteriori nella valorizzazione del patrimonio culturale e naturalistico, per la gestione dei beni comuni e dei domini collettivi, nonché per la promozione del Trentino e dei suoi prodotti.

 

 Proprio grazie alla sua ricca biodiversità, alle testimonianze culturali e all’utilizzo sostenibile delle risorse naturali, il territorio ha ottenuto il prestigioso riconoscimento di Riserva della Biosfera Unesco. Momento centrale dell’iniziativa la “Giornata nazionale della biodiversità di interesse agricolo e alimentare” del prossimo 20 maggio a Stenico, ma molti sono gli eventi, tra conferenze, seminari, spettacoli, escursioni guidate e momenti dedicati alle scuole che declineranno il tema della biodiversità a partire dall’11 maggio fino al 3 giugno.